Trent’anni insieme

trent'anni insieme

Un albero spinge le radici nel profondo del terreno

e tuttavia svetta alto nel cielo. 

Ci dice che per poter ambire a qualcosa

dobbiamo essere ben piantati per terra

e che, indipendentemente da quanto in alto arriviamo,

è sempre dalle radici che attingiamo il nostro sostentamento.

[Wangari Maathai, fondatrice di The Green Belt Movement  e Premio Nobel per la pace nel 2004]

 

Baule Volante compie trent’anni!

Non c’è modo migliore per celebrare il nostro trentesimo anniversario, che dicendovi grazie.

Chi sceglie il bio crede che l’agricoltura biologica sia l’unica via possibile per tutelare l’ambiente e la salute delle persone.

Scegliere di produrre, distribuire o comprare un cibo sano, buono e onesto vuol dire prendersi cura di sé e degli altri, sostenere un’agricoltura che è fonte di vita, lottare per salvaguardare la biodiversità del pianeta, promuovere processi di produzione che rispettino l’ambiente e il lavoro delle persone.

In questo senso ognuno, lì dove si trova, nel proprio territorio, nella comunità alla quale appartiene, può dare concretezza a questi valori.

Chi lavora nel settore del biologico compie sforzi quotidiani, a volte poco visibili in un panorama in cui sembra dominare la logica del prezzo basso, a scapito del prezzo giusto, perciò ancora più preziosi.

Come dimostrare la nostra gratitudine nei vostri confronti?

Rinnovando la determinazione per fare meglio e di più, per raggiungere, insieme con voi, nuovi traguardi.

Quest’anno ci trasferiremo in una nuova sede, più grande, più bella, che ci permetterà di essere ancora più efficienti.

Stiamo pensando a tante promozioni per voi e, confermando la nostra inclinazione alla ricerca, stiamo studiando nuovi prodotti, particolarmente innovativi, dalle ricette raffinate, o ispirati alla migliore tradizione italiana.

 

Come gli alberi di Wangari Maathai, vogliamo crescere con naturalezza affrontando anche le tempeste, se gli inverni saranno difficili.

Vogliamo continuare a scegliere i veri valori del biologico, cioè nutrire una speranza che va sostenuta e investire nel futuro del pianeta.

È sempre dalle radici che attingiamo il nostro sostentamento: proprio come gli alberi, vogliamo svettare alti nel cielo insieme a voi, che siete alla base del nostro lavoro.