Tortino di ciliegie (le ultime!)

tortino di ciliegie

Stamattina ho fatto un altro tortino, a base di ciliegie (le ultime credo). Vi mando le foto e la ricetta. Ciao ragazzi!

Ecco. Se pensiamo a cos’è per noi la felicità, pensiamo, ad esempio, ad Alessandra. Che ci saluta con calore, che si dice contenta dei nostri prodotti, che usa ingredienti biologici per le sue ricette, che prepara con amore, per sé e gli altri, tortini squisiti.

Seguiamo il suo esempio e mettiamo le mani in pasta!

La ricetta è per una tortiera da 12 cm.

Ingredienti per la base:

25 g di farina semintegrale di grani antichi

25 g di farina di grano saraceno

15 g di olio di cocco freddo

mezzo cucchiaino di un composto di mandorle e zucchero di cocco polverizzato (preparato per il ripieno)

2 cucchiai di acqua fredda

la punta di un cucchiaino di polvere lievitante

un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

una manciata di ciliegie mature

20g di zucchero di cocco (facoltativo, a seconda della dolcezza delle ciliegie e del grado di dolcezza desiderato)

10g di mandorle intere

5g di farina di riso integrale

la punta di un limone non trattato

un pizzico di vaniglia

 

Preparazione:

Ungere e infarinare una tortiera con olio di cocco e farina di riso ed accendere il forno a 200#C.

Polverizzare le mandorle e lo zucchero di cocco nel frullatore e preparare la base: setacciare le farine, mezzo cucchiaino del composto di farina di mandorle e zucchero di cocco e una puntina di lievito sulla spianatoia. Aggiungere l’olio di cocco freddo e impastare fino ad ottenere un composto “sbricioloso”. Aggiungere 1 o 2 cucchiai di acqua fredda e un pizzico di sale ed impastare velocemente con la punta delle dita fino a formare un panetto che verrà diviso in due parti (di cui una più grande dell’altra), poi lasciarlo in frigo per almeno 1 ora.

Preparare il ripieno. Lavare, denocciolare e dividere in due le ciliegie e trasferirle in una ciotola. Aggiungere il composto di farina di mandorle e zucchero di cocco polverizzato, la buccia grattugiata e il succo di un limone, la vaniglia. Mescolare bene e mettere da parte.

Prelevare le due palline di pasta frolla dal frigo e stenderle uniformemente. Adagiare nella tortiera il disco di impasto più grande, facendolo fuoriuscire leggermente dal bordo. Bucherellare la frolla con i rebbi di una forchetta e poi farcirla con il ripieno.

Posizionare il disco più piccolo sopra al ripieno in modo che coincida con il diametro della tortiera e sigillare la torta ripiegando i bordi del disco più grande verso l’interno. Con un coltellino appuntito praticare delle piccole incisioni sulla torta. Lucidare con un pochino di olio di cocco liquido e acqua. Infornare e cuocere il tortino per 45 minuti (o fino a quando la pasta risulterà di un bel colore dorato), abbassando la temperatura del forno a 180°C dopo 15 minuti.

È buona sia tiepida che completamente fredda, ma se si vuole liberarla dalla tortiera e servirla su un piatto sarà necessario effettuare questa operazione solo una volta che si sia completamente raffreddata (per non rischiare che si frantumi, data la friabilità dell’impasto e la pesantezza del ripieno). Enjoy!