Ascoltare almeno il doppio di quanto si parla

ascoltare

Ascoltare almeno il doppio di quanto si parla: è il trentasettesimo piccolo gesto quotidiano per migliorare il mondo, secondo i piccoli… “parlatori professionisti” delle Scuole Steiner Waldorf. Ascoltiamo, appunto, il loro suggerimento, uno dei 50 preziosi esempi raccolti nel progetto che li ha visti protagonisti.

 

Riflettendo su questo punto, proprio noi, che siamo dei “parlatori professionisti”, abbiamo capito che ascoltare l’altro mentre sta parlando è veramente molto importante!

Spesso invece, mentre una persona parla, l’altra sta già pensando a cosa dire e così non ascolta fino in fondo, correndo il rischio di dare dei consigli sbagliati o di formulare dei giudizi affrettati.

Molte persone, nel corso della storia, hanno fatto dei grossi errori perché parlavano troppo e ascoltavano poco! Può capitare infatti che, senza accorgerci, la nostra lingua inizi a parlare senza aver ben riflettuto su quello che vogliamo dire: in questo caso le parole sono vuote e gli altri ci ascoltano con poco interesse.

Per trasmettere meglio quello che vogliamo dire, vi raccontiamo un’esperienza che, forse, avrete vissuto anche voi nella vostra vita.

Vi sarà sicuramente capitato di ascoltare superficialmente un amico mentre vi sta parlando e, alla fine del discorso, quando chiede il vostro parere, voi rimanete spiazzati e date una risposta che non c’entra niente con quello che stava dicendo!

Si può facilmente capire, quindi, che ascoltare è veramente molto importante: ascoltare con tutti se stessi è la premessa fondamentale per poter imparare, comprendere e socializzare.