I controlli a garanzia del consumatore: il nostro team Qualità

controllo-qualita

Quali sono i controlli a garanzia del consumatore?

Come facciamo ad assicurare che sulla tavola delle persone arrivi un prodotto davvero biologico?

Spendiamo due parole sul nostro team Qualità e su come lavora.

Un prodotto biologico – che provenga da coltivazioni, allevamento o trasformazione – porta con sé la garanzia del controllo e della certificazione di organismi espressamente autorizzati, per l’Italia, dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. In Europa, infatti, ogni Stato membro incarica autorità pubbliche e organismi di controllo privati di eseguire rigorose ispezioni, operando sotto la supervisione o in stretta collaborazione con le autorità centrali. Lo Stato membro attribuisce a ogni ente addetto al monitoraggio un codice identificativo diverso, che viene poi riportato sull’etichetta di ciò che compriamo.

Il codice indica che il prodotto acquistato proviene da un’azienda ispezionata da un organismo di controllo, che garantisce il rispetto della regolamentazione per i prodotti biologici. Come previsto dalla normativa europea (in particolare i regolamenti CE n.834/07 e 889/2008, che specificano in dettaglio gli aspetti tecnici della produzione, dell’etichettatura, del controllo e che valgono anche per i prodotti importati), la certificazione biologica copre tutti i livelli della filiera produttiva. A tutela del consumatore, non solo chi produce, ma anche chiunque venda prodotti marchiati come biologici (freschi o confezionati, in campagna, all’ingrosso o al dettaglio), infatti, deve essere sottoposto al controllo, con ispezioni in loco.

Da qualche tempo Baule Volante si sta impegnando per rispondere alle domande di chi, negoziante o consumatore, si chiede cosa permetta di distinguere il vero biologico, al di là della certificazione.

Siamo fieri di poter contare su un team Qualità onesto e scrupoloso sin dalla fase di selezione dei produttori.

È una selezione fatta in sinergia con l’Ufficio Acquisti, prima per così dire “sulla carta”.

Un audit condotto dal buyer e dal collega della Qualità insieme, consente di approfondire l’affidabilità del produttore e del processo produttivo.

I prodotti vengono poi selezionati attraverso campionature, lo studio della ricetta, alcuni test con assaggio. Lo standard qualitativo che i produttori devono superare è altissimo e Baule Volante predilige, naturalmente, quelli bio al 100%.

Il team Qualità affianca costantemente i produttori: per definire le caratteristiche e gli standard del prodotto più idonei, per mettere a punto nel tempo, il migliore prodotto possibile per il consumatore, per fornire un supporto attraverso le verifiche in campo, quelle delle etichette, la pianificazione delle semine, la presenza nelle fasi più impegnative della produzione.