Prendersi momenti di riflessione e silenzio

riflessione-silenzio

Prendersi momenti di riflessione e silenzio: non c’era un modo migliore per concludere un percorso nel quale sono stati i giovanissimi a guidarci, per insegnarci un modo – anzi 50 – per prenderci cura di noi e del mondo che abitiamo e condividiamo con altri esseri viventi.

Ecco l’ultimo dei 50 piccoli gesti quotidiani per migliorare il mondo.

 

Durante la giornata, prendersi del tempo per stare con se stessi è utile alla propria persona e anche a chi ci sta intorno.

Questi momenti di silenzio, riflessione e meditazione possono aiutare a prendere delle decisioni più ragionevoli e sensate.

Allo stesso tempo una pausa ogni tanto può essere utile per fare un esame di coscienza e vedere sia gli aspetti negativi che quelli positivi capitati durante il giorno.

Dopo un litigio, ad esempio, ho bisogno di prendermi del tempo per riflettere e quando mi sono calmata, dopo un po’, riesco a comunicare meglio e ad essere più efficace.

Per me quindi è molto importante prendermi del tempo per riflettere e capire cosa va bene nella mia vita e cosa invece non va bene e sarebbe meglio cambiare, evitando di fare sempre i soliti errori.